Kaeser, la libertà di scegliere il compressore

Compressori, compressori e ancora compressori: quante volte per la vostra azienda vi siete chiesti se scegliere un Kaeser o rivolgervi ad altri brand meno noti. Eresia! La libertà di scegliere un prodotto di qualità è fondamentale per il successo della vostra attività.

Compressori Kaeser e la garanzia di qualità

Difficilmente, difatti, abbiamo riscontrato una tale qualità tanto del prodotto (parliamo di compressori industriali) quanto di un customer care così serio e decentralizzato su tutto il territorio nazionale.

Con le sue centinaia di punti Kaeser sparsi in Italia è difatti possibile ad accedere a un servizio clienti di straordinaria professionalità e competenza.

Questo è un motivo importante per la scelta di cotale compressore, ma non certo l’unico parametro. I prodotti del brand tedesco leader delle soluzioni ad aria compressa difatti si distingue per una garanzia di affidabilità prima ancora che per competenza. Con una gamma di prodotti da non fare invidia a Becker – altro leader indiscusso del mercato – si impone in Italia se non come prima soluzione venduta sicuramente tra le prime.

Prodotti che fanno gola e che possono essere anche rivenduti, noleggiati, ricondizionati. Tanto è vero che l’assortimento è sempre variegato. Sempre al passo con i nuovi standard tecnologici, sempre perfetti nel design, da quel giallo inconfondibile. Unico problema: attraggono i moscerini. Ma è ben poco rispetto a quello che possono offrire in campo.

la copertina di Kaeser Report

La copertina di un Kaeser Report.

Quindi, quando Kaeser report, rivista della casa, recitava nel titolo: “Chi ha stoffa, ci sceglie”, non stava certo dicendo qualcosa che si allontana così tanto dalla verità.

Quindi non scegliete cinese, ma scegliete l’affidabilità di un marchio tedesco leader indiscusso del mercato.

Ma esistono compressori cinesi?

Certo e possono comprarsi tranquillamente anche su Internet. Ma stiamo parlando di prodotti sicuramente non di gamma industriale e dalla dubbia qualità. Tra l’altro sono troppo economici: non puoi pagare un litro di latte come un litro d’acqua.